Il programma Molecular Information Storage (MIST) intende utilizzare il DNA prodotto per costruire piattaforme di archiviazione dati in grado di scalare fino a 1 milione di terabyte

L'Intelligence Advanced Research Projects Activity (#IARPA) sta portando avanti un programma di ricerca pluriennale che cerca di sviluppare tecnologie di nuova generazione per l'archiviazione dei dati utilizzando il DNA sintetico.

Il programma Molecular Information Storage (MIST) intende utilizzare il #DNA prodotto per costruire piattaforme di archiviazione dati in grado di scalare fino a 1 milione di terabyte, consentendo alle organizzazioni di ridurre l'ingombro fisico, i costi e i requisiti di alimentazione, ha affermato venerdì IARPA.

"Quando sarà completamente realizzato, MIST cambierà le regole del gioco per la comunità dell'intelligence, il governo, l'industria e il mondo accademico espandendo significativamente la capacità di archiviazione dei dati e riducendo drasticamente lo spazio necessario, l'impatto ambientale e le spese", ha affermato David Markowitz , responsabile del programma MIST presso IARPA.

Alcune delle organizzazioni selezionate per lavorare al programma MIST sono il Broad Institute e il Georgia Tech Research Institute.

Il laboratorio di ricerca dell'esercito americano lavorerà con il Los Alamos National Laboratory e i Sandia National Laboratories per testare le tecnologie che emergeranno dal programma.